Confraternita Santissimo Sacramento

La Confraternita del SS. Sacramento rappresenta la più antica confraternita di Monte Porzio Catone ed è tra quelle più longeve anche del territorio limitrofo, infatti le sue origini risalgono al 1580, prima della realizzazione dell ‘attuale Duomo, quando la famiglia Borghese volle istituirla per curare le celebrazioni sacre e per diffondere il culto per il SS Sacramento.Questo è testimoniato da documenti storici che risalgono appunto a tale epoca, tratti dai resoconti delle visite pastorali del vescovo Tuscolano nella terra di Monte Porzio.

La Confraternita è stata sempre protagonista nella vita religiosa e civile del nostro Comune ma solo nel settecento con il cardinale Duca di York, fautore di un rinnovamento di queste organizzazioni, venne stilato un nuovo statuto nel quale sono stati delineati gli scopi e le motivazioni che devono animare la vita associativa.Lo statuto è giunto fino ai giorni nostri, rinnovato nel 1987 grazie al Priore di quel periodo Paciotti Igino, ed è ancora questo documento che, sotto la protezione dei nostri protettori S. Filippo Neri e S. Carlo Borromeo, ci ispira e ci guida nelle nostre decisioni. La vita di un confratello deve essere guidata dalla SS.ma Eucarestia, deve infatti partecipare intensamente alle celebrazioni e deve, con la carità verso i fratelli, testimoniare la propria fede cristiana. Per entrare a fare parte della Confraternita occorre iniziare un percorso formativo che culmina nel rito della Promessa. L’ attività della Confraternita, inoltre, è anche improntata verso una profonda vita associativa che si concretizza in incontri conviviali, in gite sociali ed in manifestazioni organizzate dalla Confraternita stessa. La stessa associazione, inoltre, è responsabile dei locali della parrocchia e del materiale in essi contenuto, oltre ad essere proprietaria di un oratorio e di opere di elevato valore storico ed artistico, tra cui un pregevole crocefisso dei primi del 1600 in legno, uno stendardo di notevoli dimensioni del 1807 e l’immagine del S.Bambino in cera del 1700, un Cristo Morto in cartapesta e stucco del 1700, antichi lampioni con gli stemmi dei Borghese e arredi processionali, personaggi del presepe a grandezza naturale in gesso con strutture in legno.Tale presepe rappresenta la tradizione a cui ancor oggi i monteporziani sono particolarmente legati. Dal 1932, con Decreto Regio, la Confraternita è divenuta un’ organizzazione civilmente e giuridicamente riconosciuta; per questo ha richiesto e ottenuto la gestione delle luci votive del Cimitero comunale dal 2000. Sede della Confraternita e luogo di incontro è l’ Oratorio del SS. Sacramento, di epoca moderna, che si trova sul luogo dell’ antico Oratorio del 1700 distrutto da un bomba durante la Seconda Guerra Mondiale, si conserva la vecchia campanella del 1696 a testimonianza del vecchio oratorio. Della Confraternita fa parte il Gruppo Amici del Presepe che organizza la Mostra Internazionale dell’Arte Presepiale ed il famoso presepe in Duomo che è ormai diventato una tradizione di profondo richiamo nei Castelli Romani.
L’abito della Confraternita consiste in un camice bianco con cappuccio e  una mantellina gialla con stemma della Confraternita, cordone bianco e merletto. La nostra confraternita è stata da sempre protagonista della vita religiosa della nostra comunità grazie all’ impegno dei tanti confratelli, soprattutto di coloro che non ci sono più a cui va il nostro saluto e ringraziamento. Se vuoi vivere una esperienza cristiana di condivisione e di crescita interiore,  la nostra associazione ti aspetta affinchè si realizzino insieme progetti sempre più ambiziosi di aiuto e sostegno a chi soffre.

Contatti

Priore Alfredo Boni , Segreteria Piazza Duomo 18 , tel/fax 069447445

Foto della Confraternita

torna alla pagina precedente

 

 

 

 

Accedi

Existing Users Log In
 Ricordami  
New User Registration
*Campo obbligatorio

This post is password protected. Enter the password to view any comments.